“Pumped Up Kicks” è il brano che ha permesso ai Foster The People di fare il salto da “internet band” a band planetaria.

Inizialmente pubblicato sul sito del gruppo, questo brano di stampo dance ha attirato l’attenzione degli addetti ai lavori come NME, Black Book, Nylon e The Guardian. Grazie a questa visibilità il gruppo composto da Mark Foster e Mark Pontius è stato messo sotto contratto dalla Startime International, per la quale il duo californiano ha pubblicato nel 2011 l’omonimo EP contenente appunto “Pumped Up Kicks”.

Il testo racconta di Robert, un ragazzo che silenziosamente sta pianificando un atto estremo di violenza nei confronti dei suoi compagni di scuola e scava nelle motivazioni e nei sentimenti piĂš profondi che spingono il protagonista a compiere questo gesto estremo. Robert viene descritto attraverso un parallelo che lo dipinge come un cowboy, figura notoriamente confinata in terre estreme e lontane dalla civiltĂ  e quindi come persone solitarie e che premeditano ogni atto della propria esistenza.

Robert, il protagonista, vive una situazione di disagio per via della propria condizione sociale che lo confina, probabilmente, ai margini della società e se la prende con tutti i coetanei che invece provengono da famiglie agiate, identificando questo malessere soprattutto nei ragazzi che vestono bene o alla moda ed ancora più nello specifico questa condizione viene identificata in tutti coloro i quali indossano scarpe (kicks) Reebok chiamate “Pump”.

Foster in varie interviste dichiara di volere cercare di spiegare cosa accada nella mente di un ragazzo psicotico che vive questa situazione di disagio, in quanto negli USA questi episodi sono quasi all’ordine del giorno, soprattutto in quegli Stati dove le differenze di classe sociale sono più evidenti. Inoltre, vuole essere una “fuck you song” contro gli hipster, ma condita da una melodia dance che allo stesso tempo li attira e fa venire loro voglia di ballare.

Oltre a ciò, “Pumped Up Kicks” vuole essere uno spunto di confronto ed un modo per sensibilizzare sul problema delle stragi nelle scuole per cercare di instaurare un dialogo con i ragazzi in difficoltà (emotiva e sociale), in modo da provare a prevenire determinati episodi.

Questi sono i Foster The People con la loro “Pumped Up Kicks”.

Buon ascolto!


Scritto da:

Andrea Nese

Load More Related Articles
  • Brand New: Six Impossible Things

    I Six Impossible Things sono Nicole e Lorenzo e suonano insieme dal 2014. Il duo in brevis…
  • Brand New: BNQT

    I BNQT (ovvero “Banquet”) sono un supergruppo “indie”. La band nasce da un’idea di Eric Pu…
  • Brand New: Adam Kills Eve

    Gli Adam Kills Eve sono una band di Firenze che dal 2006 mescola sonoritĂ  screamo/rock e p…
Load More By rayradio
Load More In Brano del giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *