“Albion” è l’antico nome con cui era conosciuta la Gran Bretagna ai tempi in cui gli antichi greci dominavano il mondo ed in questa canzone Doherty attribuisce all’Inghilterra (o alla Gran Bretagna) un’accezione mitologica. Nel testo Pete fa riferimento ad alcuni risvolti negativi della sua Albion contemporanea, come le risse sui bus la coda agli sportelli per il sussidio di disoccupazione, oppure ancora come le tazze da the piene di gin, pratica così amata dallo stesso Doherty e da molti suoi connazionali, come a volere denunciare un degrado sociale fortemente diffuso e radicato nella società odierna. Ma a lui, in realtà questa Albion piace da morire, ci si rispecchia appieno e vorrebbe girarla in lungo in largo, parlare con chiunque proprio del fatto di essere di Albion, come una sorta di presa di coscienza. Questo brano è contenuto nel primo lavoro di studio dei Babyshambles intitolato “Down In Albion” e si vocifera possa essere addirittura il primo pezzo in assoluto scritto da Pete quando aveva 16 anni. Beh, se Doherty sia un completo coglione oppure un fottuto genio non spetta a me dirlo, ognuno si faccia la propria opinione, certo è che Pete incarna alla perfezione lo stereotipo del binomio “genio e sregolatezza”, che trova le proprie radici più profonde sin dai tempi dell’antica “Albion”.

Buon ascolto.


Scritto da:

Andrea Nese

 

Load More Related Articles
  • Brand New: Six Impossible Things

    I Six Impossible Things sono Nicole e Lorenzo e suonano insieme dal 2014. Il duo in brevis…
  • Brand New: BNQT

    I BNQT (ovvero “Banquet”) sono un supergruppo “indie”. La band nasce da un’idea di Eric Pu…
  • Brand New: Adam Kills Eve

    Gli Adam Kills Eve sono una band di Firenze che dal 2006 mescola sonoritĂ  screamo/rock e p…
Load More By rayradio
Load More In Brano del giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *